Ridurre le terapie laser in estate, via libera a filler e terapie di stimolazione

I trattamenti da fare e quelli da non fare in estate

Si possono fare interventi chirurgici in estate?

L’estate è la stagione meno indicata per sottoporsi a interventi chirurgici e inoltre bisogna ridurre le terapie laser. Occorre ricordare che per alcuni fototipi il sole non è amico delle cicatrici, delle medicazioni e della pelle ipersensibilizzata da alcuni trattamenti. Personalmente ritengo solo i casi di melasma cloasma più insidiosi da trattare nel periodo estivo.
Tuttavia questi devono essere gestiti in altra maniera con cosmetici attivi.

Semaforo verde, invece, per le iniezioni di botulino, acido ialuronico, Filler e ancor più lipofiller (filler con Grasso autologo). In generale, questi sono i trattamenti più frequenti in questo periodo dell’anno e non comportano cicatrici, hanno poche controindicazioni, e il paziente può riprendere tutte le normali attività subito dopo il trattamento.