Lentiggini: non piacciono ma sono una bella particolarità

Particolarmente diffuse tra le persone con i capelli naturalmente rossi o biondi e con pelle e occhi chiari, le lentiggini, in realtà, possono comparire su persone appartenenti a qualunque fenotipo. Le lentiggini sono macchioline di colore più scuro rispetto alla tonalità della propria pelle, dalla forma più o meno circolare e lisce al tatto. La probabilità di sviluppare le lentiggini dipende da fattori genetici, su cui si basa anche la loro quantità.

Alla nascita nessuno di noi le ha, perché si svilupperanno solo in seguito alla graduale esposizione al sole a cui, crescendo, verrà sottoposta la nostra pelle.

Nello specifico, le lentiggini derivano dall’aumento del numero di melanociti (cellule che producono la melanina) 

Esse si presentano soprattutto in età infantile (dai 5 ai 15 anni), e solitamente, poi, scompaiono nella pubertà.

Anche le variazioni ormonali possono esserne una causa.

Le lentiggini solitamente aumentano di numero quando ci si espone al sole.

Per questo motivo, chi ha le lentiggini è particolarmente soggetto a scottature, ed è bene che usi una crema ad alta protezione.

Le lentiggini non sono una malattia della pelle e non devono essere considerate tutte uguali.

Il più comune tipo di macchie della pelle, escluse quelle dovute all’età, sono le efelidi, di colore marroncino e la cui presenza tende a variare in base alla stagione. Possono, inoltre, scurirsi durante l’estate e diventare più chiare in inverno!

Le efelidi sono di colore bruno chiaro e forma irregolare e sono localizzate prevalentemente sul viso (fronte, naso e zigomi) e sul décolleté.

Esse sono molto sensibili all’esposizione solare, infatti aumentano durante la stagione estiva e si attenuano durante quella invernale.

Compaiono in età infantile e più frequentemente nelle persone con capelli rossi o biondi. 

Per evitare che aumentino bisogna proteggere la pelle dal sole con filtri solari adeguati.

Anche le lentigo solari sono di forma irregolare e grandezza variabile e compaiono prevalentemente sulle aree più esposte al sole. Al contrario di lentiggini ed efelidi, le lentigo solari compaiono in età adulta, ma anche in questo caso si parla di inestetismo estetico, non di malattia della pelle.

Per concludere, le lentiggini che a volte vengono considerate simpatiche macchioline, a volte date per scontate, amate o anche indesiderate sono una vera e propria particolarità anche per la leggenda sulla loro origine… si racconta che, la prima persona al mondo ad avere i capelli rossi e le lentiggini fu  il principe Idon Mu. In base alla tradizione, il principe Idon scoprì Atlantide, e subito dopo i suoi capelli divennero rossi e le sue guance piene di lentiggini. 

Secondo la leggenda, ciò avvenne per trasmettere un messaggio degli dei, grazie al quale Idon avrebbe ricordato alle generazioni future lo splendore della prima alba di Atlantide.